• VdB Cigno 2018 – Kingdom Hearts!

    Alle VdB di quest’anno il Branco Cigno è tornato a “casa”, dopo molti anni siamo andati nella nostra Base a Dezzo di Scalve. Le nostre Vacanze di Branco possiamo raccontarvele in due modi diversi: uno corto e uno lungo.   Quello corto è: ABBIAMO RISTABILITO L’EQUILIBRIO TRA LUCE&OMBRA! YEAH!   Se invece ti interessa sapere come è la storia intera… vi toccherà leggere tutto!   Cominciamo dall'inizio… una volta arrivati siamo stati accolti ...
  • Route Noviziato 2018 – Parco Nazionale della Majella

    Pronti, via! Sabato 11 agosto il noviziato "Lucertole" è partito in direzione Sulmona per la sua Route nel parco della Majella seguendo la traccia del Sentiero dello Spirito. Dopo un viaggio lunghissimo di 9 ore e 700km di strada, siamo arrivati sani e salvi a destinazione e ci siamo premiati (per la grande fatica) con un gelato nel centro storico. La mattina successiva la sveglia è suonata alle 6 30, per affrontare al meglio la tappa più difficile (guardando il dislivello) della ruote. ...
  • Giornata del pensiero 2018

    Domenica 18 gennaio gruppo scout Dalmine 1° ha festeggiato la giornata del Pensiero (il compleanno del fondatore del movimento scout Baden Powell) ritrovandosi tutti assieme presso l'oratorio di Mariano. Il tema che ha caratterizzato l'intera giornata è stato: essere di impatto​, fare la differenza e riempire il mondo di piccoli grandi gesti che portino verso un mondo migliore. Divisi bambini e ragazzi in 4 gruppi misti, ci siamo occupati di uno specifico argomento in cui ciascuno potesse ...
  • Campo invernale di Noviziato 2018

    Ciao sono Chiara e sono una ragazza del noviziato del Dalmine I. Per la nostra route invernale dal 3 al 6 gennaio con i miei compagni siamo andati a Zogno in una località chiamata Carnit e abbiamo alloggiato in una casa gestita dal gruppo scout del posto. Il primo giorno quando siamo arrivati in questa casa abbiamo sistemato le nostre cose e, dopo esserci messi comodi, ci siamo rilassati con dei giochi in scatola e poi abbiamo cucinato per il pranzo. Una cosa che mi è piaciuta particolarm...
  • Campo invernale di Clan 2018

    Quale miglior modo per iniziare l’anno se non con il campo invernale?! I nostri ragazzi del Clan/Fuoco Dalmine I° hanno trascorso quattro fantastici giorni, dal 2 al 5 gennaio, all’insegna del divertimento e della neve, in quel di Dezzo val di Scalve, nella mitica casa gestita da A.G.A.S. lasciata in gentile concessione per le loro attività. Il tema che ha accompagnato il Clan per tutto il campo, attraverso fuochi di bivacco e menù dedicati, è stato “Willy Wonka e la fabbrica di ...
  • Chiusura campo

    E' arrivato il momento di smontare le tende e pulire il campo, rimettere lo zaino in spalla per tornare a casa. Carichi di gioia, nostalgia, esperienze e con qualche cicatrice in più sulla pelle ci accingiamo a seguire la messa, adulti, ragazzi e bambini pronti ad ascoltare con attenzione le parole che Baloo, Don Nicola, ha preparato per questa occasione particolare.
  • L’ultima cena (di campo).

    Purtroppo l'avventura dei nostri scout è giunta al termine, ma non c'è miglior modo di festeggiare se non con una abbondante (???) cena tutti insieme. Ed eccoci tutti e 128 a tavola a gustare il pasto preparato dall'Agas. Cucinare per tante persone ha richiesto uno sforzo notevole, ma la soddisfazione nel riportare le pentole vuote in cucina è davvero tanta.
  • Momento liturgico

    Al campo di gruppo si lavora, si gioca, si impara e ci si confronta. Quello Liturgico è uno dei momenti più importanti della vita dello Scout e quando la liturgia è vissuta in maniera organizzata ed autentica è in grado di far emergere i più profondi significati da ogni attività o esperienza vissuta.  
  • Il risveglio 

    Agas coccola tutti, grandi e piccini, dopo una nottata di gioco, una buona ed abbondante colazione è proprio quello che ci vuole... ...oltre ad un sano risveglio muscolare Buon giorno a tutti! 
  • Missioni di squadriglia 

    Questa mattina dopo l'alzabandiera le squadriglie sono partite per la Missione che i loro capi gli hanno affidato. La missione è parte integrante della vita di squadriglia in quanto la sq. stessa è chiamata a vivere un'esperienza senza l'ausilio dei capi reparto. Ad ogni sq. è stato dato del cibo, una cartina e delle coordinate da raggiungere. Inoltre, e qui inizia la vera missione, due buste; la prima di esse conteneva le coordinate del luogo da raggiungere, mentre l'altra una missione, ...